Messaggio di errore

Notice: unserialize(): Error at offset 0 of 21 bytes in variable_initialize() (line 1189 of /data/vhosts/coptemangiato.it/httpdocs/includes/bootstrap.inc).

Sedanini ai peperoni e Philadelphia

Un piatto tipico dei nostri fine settimana, quando non vogliamo cucinare troppo a lungo ma abbiamo voglia di una buona pasta gustosa... e se si segue per bene la ricetta, potrebbe diventare anche uno dei vostri piatti preferiti! ;)

Ingredienti (per 2 persone):

  • 200 gr sedanini
  • 1 peperone non troppo piccolo
  • 125 gr di Philadelphia
  • 1 spicchio d'aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva, sale e pepe

Preparazione:

  1. Lavate, mondate e tagliate a cubetti il peperone (noi abbiamo usato metà peperone rosso e metà peperone giallo per dare più colore).
  2. Lavate e tritate il prezzemolo. Tagliate l'aglio a metà e tritatene una finemente.
  3. Mettete a bollire l'acqua per la pasta.
  4. Scaldate a fuoco medio una padella saltapasta antiaderente. Versate 1-2 cucchiai di olio extravergine di oliva e quando è ben caldo aggiungete i peperoni e la metà d'aglio non tritata. Fate saltare il tutto a fuoco medio-alto.
  5. Quando bolle l'acqua, aggiungete il sale, buttate la pasta e mescolate per bene.
  6. Aggiungete un paio di cucchiai dell'acqua di cottura della pasta nella padella con i peperoni e mescolate. Dopo qualche minuto i peperoni lasceranno un po' di liquido formando una salsina.
  7. Togliete l'aglio dalla padella e aggiungete il Philadelphia, avendo cura di metterlo in un punto vuoto della padella e di farlo sciogliere mescolandolo col resto solo quando è già caldo. Aggiungete altra acqua di cottura in modo che si formi una salsa leggermente densa (come in foto). Regolate di sale, aggiungete un po' di pepe e mescolate il tutto.
  8. Quando la pasta è quasi pronta, aggiungete alla salsa l'aglio tritato, una parte del prezzemolo, e un goccio di olio extravergine di oliva. Mescolate bene.
  9. Scolate la pasta, tenendo da parte un po' di acqua di cottura. Versate la pasta nella padella e saltatela con la salsa. Se risulta troppo secca, aggiungete un po' dell'acqua messa da parte e mescolate.
  10. Impiattate, decorate con il prezzemolo tritato rimasto e spolverate di parmigiano. Mangiate subito o si secca!!!! :)

A vederla la ricetta magari sembrerà lunga, ma vi assicuriamo che è semplicissima e soprattutto veramente strabuona! :)
Buon appetito!
Adamo